menu Amianto nei condomini
« Torna a News

Amianto nei condomini

L’amianto è un materiale che nei condomini è stato usato (per pannelli, canne fumarie, colonne di scarico, ascensori…etc.) fino a quando non è stata accertata la sua pericolosità ed è stato, quindi, vietato.

Obblighi dell’amministratore.

Se in un edificio sono presenti manufatti in amianto, l’amministratore di condominio deve effettuare un sopralluogo insieme ad un tecnico abilitato. 

Scopo del sopralluogo è quello di verificare se il manufatto è compatto o friabile. Nel primo caso non è pericoloso e basterà effettuare dei controlli periodici.

Nel secondo caso, invece, le polveri sottili si possono diffondere nell’aria ed essere pericolose per la salute dei condomini.

In questo caso l’amministratore è obbligato a inviarne comunicazione all’Asl.

Come si elimina l’amianto.

L’eliminazione delle parti in amianto deve essere effettuata da una ditta che sia iscritta all’albo nazionale Gestori ambientali, perché le procedure per lo smaltimento sono rigorose e vanno concluse in apposite discariche autorizzate.